Il Munari — La prima giostrina Montessori

La giostrina Montessori in bianco e nero

Voglio mostrarvi le giostrine Montessori perché per me sono state salvifiche: con entrambi i bimbi mi permettevano di ritagliarmi alcuni minuti per me e hanno contribuito ad insegnare loro la concentrazione e l’indipendenza nel gioco fin da piccoli.

All’inizio ho procrastinato a costruirle, perché i tutorial che si trovano su internet sono molto specifici—il lato B deve essere il doppio del lato A e un terzo del lato C—ma poi mi sono ricordata di un’altra frase molto importante: 

BETTER DONE THAN PERFECT meglio fatto che perfetto

Quindi non ho seguito le regole, ma ho usato un po' di creatività. Oliver ed Emily adoravano le loro giostrine e passavano diversi minuti sdraiati sul tappetino a guardarle mentre io potevo vestirmi, farmi la doccia, truccarmi, cucinare, pulire…

Munari

Le giostrine Montessori visuali in ordine sono queste (con tempi indicativi di quando presentarle al bambino):

  • Munari 0-6 settimane
  • Ottaedro 6-8 (o 5-8) settimane
  • Gobbi 7-10 Settimane
  • Ballerini 8-12 settimane

Il Munari (una delle preferite dei bimbi) è la prima giostrina visuale e gioca sulla geometria e sul contrasto bianco e nero, ideale dalla nascita fino alla settimana 5 o 6.

Per Oliver l’ho creata con cartaspuma spessa, un taglierino e disegnando forme geometriche su cartoncini bianchi e neri per poi unirle ed incollarle, ma per te (e per me, quando l'ho rifatta per Emily) ho preparato un modello che puoi facilmente stampare su cartoncino per creare il tuo Munari in pochi minuti: il cartoncino è perfetto perché essendo una giostrina visuale non c'è bisogno di materiali resistenti.

L’ho anche semplificata scegliendo di non attaccare la palla trasparente che vedrete in altri tutorial, ma voi potete aggiungerla facilmente aggiungendo un altro bastoncino.

Come si fa:

  • Stampa i 6 fogli della template e ritaglia le forme.
  • Le forme uguali vanno attaccate una al dorso dell’altra (fronte e retro). Si possono stampare su cartoncino (perché siano leggermente più spessi) o fogli normali.
  • Con la parte appuntita delle forbici (o un punteruolo), fai un buchino in ognuna delle tre figure, fai passare il filo e assicuralo con un nodo.
  • Ora viene la parte divertente: attaccare le forme ai bastoncini e far stare tutto in equilibrio. È più difficile a dirsi che a farsi e sì, ho rispolverato la mia Moleskine per scarabocchiare, come puoi vedere nella foto.

La tua giostrina è fatta! Ora basta solo attaccarla al soffitto (vedi post relazionato qui sotto) 💁🏼‍♀️

La nostra esperienza

Questa è stata senza dubbio la giostrina preferita di Oliver e proprio per questo gliel’ho ripresentata anche più avanti, intercambiandola con le altre di tanto in tanto (con il gancio portachiavi è facilissimo intercambiare le giostrine!).

Anche quando la cameretta di Oliver non era ancora finita, lasciavo già Oliver a guardare le sue giostrine mentre mi preparavo al mattino.

A Emily, invece, a quanto pare questa giostrina faceva ridere e le piaceva parlarle, ma si arrabbiava se si fermava (per questo metterla vicino alla finestra è ideale in estate e avere un piccolo Oliver che ci soffia addosso è ideale d'inverno. Tra l'altro, soffiarci sopra invece di spingere i bastoncini con le mani è un trucco perché le forme si muovano in maniera naturale. 🙂

🛒 Se ti interessa, la nostra Miriam con Eleonora di Le Sette MM ha ideato un kit per creare tutte le giostrine Montessori a casa: loro ci mettono il materiale, tu le costruisci.  

Rosanna

ciao vorrei sapere se una volta diciamo superate le. settimane indicate(vedi Munari fino a 6 settimane) se si possono comimque presentare ai neoanti più grandi.. Ho una bambina di 2 mesi. grazie

Carlotta

Ciao Rosanna, grazie per il tuo commento :-) Dunque, io personalmente sono sempre andata a interesse. La successione è scientifica, basata sulla percezione dei colori dei bambini, ma io ho spesso ritardato l'introduzione di una giostrina perché vedevo ancora interesse in quella corrente, o ripresentato altre giostrine che erano piaciute molto. Insomma, bando agli estremi, l'osservazione dell'interesse della tua bimba ti indicherà: se la metti ora e le pice, ben venga! :-)

Un abbraccio,
Carlotta

Valentina

A che altezza deve stare dal bambino?
Grazie

Carlotta

Ciao! Si consiglia a circa 30cm dal viso del bambino, ma io non ne ho mai fatto una scienza esatta ;-) Buon viaggio Montessori 💕

Giancarlo

Ciao,
scusa ma stampando in formato A4 il template che allegavi, le forme geometriche vengono "troppo" grandi. Facendo varie ricerche in rete, le misure consigliate per le figure sono più ridotte.
Ad esempio la circonferenza con il bordo nero dovrebbe avere un diametro di 7 cm circa, ma se stampo il tuo template in formato A4 la circonferenza ha un diametro di quasi 18 cm.
Forse sarebbe utile avere un template pdf con forme più piccole.
Comunque grazie per l'utile articolo.

Carlotta

Ciao Giancarlo, Grazie per il tuo commento. Mi fa strano perché io ho stampato proprio questa template in A4 per fare il munari a entrambi i miei piccoli, e ha funzionato (e non era troppo grande). 🤔 Stasera no, ma appena riesco prometto che ci do un’occhiata e faccio una prova stampa! Ti tengo aggiornato! Ps. Se posso permettermi, però, le misure non sono così importanti, l’importante è il contrasto bianco e nero delle forme. Se lo vuoi più piccolo comunque, magari puoi provare a stamparlo al 70-80%?

Ana Laura

Hola Carlotta! Me encanta tu blog, que bueno encontrarte. Me paso lo mismo con las figuras, las imprimi y me quedo el circulo con un diametro de 18 cm, no creo que sea asi no? Porque me queda un movil super grande.
Que medidas tienen que tener las figuras y los 2 o 3 bastones? Muchas gracias por todo. Los voy hacer a todos! Saludos

Carlotta

Hola Ana Laura! Gracias por estar aquí! Te voy a ser sincera, yo decidí que nunca iba a mirar medidas etc porque me agobiaba mucho (soy un poco perfeccionista y esa e dmi cura jeje) y no me parecía tan importante como que quedara a 30 cm del suelo. Así que no sé las medidas "correctas". Yo imprimí todo en papel A4 y sí, la figuras quedaban bastante grandes (a los dos les encantó). En la foto se ve un poquito que eran grandes :-) Tendría que buscar una foto donde se ve de lado… a ver si la encuentro y la pongo en el post. Un abrazo 🤗

Katia

buongiorno, mi permetto di associarmi al commento, è vero che forse le misure non sono importanti ma queste una volta stampate confermo che sono davvero gigantesche. il bimbo si trova davanti agli occhi un pallone :-)

Carlotta

Oh mamma mia, ti ringrazio! Devo controllarle allora! Definitivamente quando l’avevo stampato io, come vedi dalle foto, non era un pallone! 😂 Mi faccio un appunto mentale per controllarlo. Grazie mille 🌸

Babila

Ciao, scusami ma il filo trasparente come l'hai attaccato al soffitto? Grazie mille

Carlotta

Ciao e grazie per il tuo commento. Hai ragione, effettivamente è una parte che mi sono scordata di spiegare nel post. Il filo l'ho attaccato ad una vite a uncino con tassello come queste, che consiglio anche a te perché è più resistente e non dovrai poi cambiarla quando passerete dalle giostrine visuali a quelle da prendere e tirare. Per qualsiasi altra cosa, non esitare a chiedere. Un abbraccio 🌸

Penso che questi ti piaceranno

Blog

Educazione a lungo termine, Montessori, multilinguismo e viaggiare a tempo pieno con bambini.