Siamo in questo percorso insieme.

Vogliamo che Tutta La Tela sia accessibile per più famiglie possibile! Abbiamo già scelto il prezzo più basso, ma sappiamo che non tutti possono permetterselo. Nasce così questo filo che unisce chi ha voglia di dare supporto e chi ha bisogno di riceverlo. Ti presentiamo La Tela in Sospeso.

Ci sono già 198 mesi in sospeso!
22.12.2021
Federica ha donato 1 mese
22.12.2021
Valentina Evangelistella ha donato 1 mese
23.12.2021
Valentina ha donato 2 mesi
31.01.2022
Chiara c. ha donato 2 mesi
21.01.2024
Paola ha donato 3 mesi
28.12.2021
Ilaria ha donato 1 mese
22.12.2021
Federica ha donato 3 mesi
03.08.2023
Francesca ha donato 3 mesi
15.10.2022
Valentina ha donato 1 mese
12.12.2023
Anonimo ha donato 1 mese
15.09.2023
Maria ha donato 2 mesi
22.12.2021
Claudia ha donato 1 mese
27.12.2021
Erica ha donato 6 mesi
23.12.2021
Gloria ha donato 1 mese
08.10.2023
Beatrice ha donato 1 mese
07.09.2022
Marta ha donato 1 mese
14.04.2023
Silvia C. ha donato 1 mese
22.12.2021
Domenica R. ha donato 6 mesi
23.12.2021
Clelia ha donato 1 mese
05.01.2022
Gaia ha donato 2 mesi
23.12.2022
Sonia ha donato 2 mesi
28.12.2021
Mara ha donato 2 mesi
24.02.2022
Arianna ha donato 2 mesi
01.10.2023
Anonimo ha donato 10 mesi
17.06.2022
Luana ha donato 2 mesi
05.04.2022
Giorgia ha donato 1 mese
06.04.2022
Valentina ha donato 3 mesi
06.04.2022
Gisella ha donato 2 mesi
04.01.2022
Beatrice ha donato 2 mesi
22.12.2021
Elena ha donato 1 mese

Come è nata La Tela in Sospeso

Nel 2020, in Nuova Zelanda, siamo incappati in The Daily, un bar/ristorante a Te Puke nato per aiutare la comunità locale più vulnerabile: chi poteva, aggiungeva al proprio conto un cartellino che rappresentava un pasto o anche solo un caffè, e lo appendeva con una molletta a un filo vicino alla cassa.

Le persone della comunità che avevano bisogno di aiuto, quelle che non avevano abbastanza per mangiare due pasti al giorno e che una spesa settimanale era impensabile, potevano contare sul The Daily: prendevano un cartellino e lo usavano per pagare il pasto o il caffè. 

Era la prima volta che vedevamo in azione il caffè in sospeso e io e Alex ci siamo detti: un giorno lo faremo anche noi su La Tela.

L’anno dopo abbiamo lanciato il progetto La Tela Teachers, regalando a insegnanti i nostri corsi e le nostre guide per cambiare insieme la mentalità e l’approccio all’infanzia a scuola. Coloro che ricevevano i nostri contenuti gratis potevano scegliere di fare una donazione a La Tela. 

Quando sono arrivate le prime donazioni, io e Alex ci siamo detti: un giorno le useremo per creare La Tela in sospeso. 

Quel giorno è arrivato! 

Per l’abbonamento a tutta La Tela abbiamo scelto il prezzo più basso possibile, un prezzo che ci permetta di esistere, di pagare tutte le persone che lavorano con noi e di non svalutare completamente l’immenso lavoro che c’è dietro. 

Ma vogliamo che sia accessibile a più famiglie possibile. 

Quindi se puoi permetterti di pagare di più, lascia una donazione e appendi un cartellino. Se invece hai bisogno di aiuto per accedere a tutta la tela, prendi un cartellino. Questa è La Tela in Sospeso, perché come dico sempre, io da sola l’educazione non la cambio, ma tutti insieme forse sì.

Funziona proprio come un caffè in sospeso. Abbiamo mantenuto il prezzo dell'abbonamento a Tutta La Tela più basso possibile, ma sappiamo che per alcune famiglie è molto. Se tu puoi permetterti di pagare di più, lascia una donazione e appendi un cartellino. Se invece hai bisogno di aiuto per accedere a Tutta La Tela, prendi un cartellino: pagherai solo un mese invece di tre. Ma prima leggi tutte le domande e risposte qui sotto, per piacere.

I cartellini sono per famiglie che non possono permettersi il prezzo dell'abbonamento, ma vogliono cambiare l'educazione insieme a noi. Ti ricordiamo che quando scegli di prendere un cartellino, lo togli a un'altra famiglia. Ci fidiamo di te. 

Chiediti: «Ho davvero bisogno di questo aiuto?». A volte può capitare di pagare per dei servizi o delle cose che siamo abituati ad avere, ma che non ci servono davvero, o di cui potremmo fare a meno.

Quindi chiediti: «Non c’è nulla che potrei evitare di acquistare in modo che io possa permettermi l’accesso a questa piattaforma di crescita personale? Se la risposta è no, vai… un cartellino ti sta aspettando!

Ricorda: quando prendi un cartellino, lo togli ad un'altra famiglia. Abbiamo fiducia in te e sappiamo che userai questa opzione con consapevolezza e responsabilità.

Niente. Non ti chiediamo spiegazioni, ci fidiamo di te: ogni individuo è responsabile della scelta di prendere un cartellino e in questa comunità crediamo che oguno lo farà con consapevolezza (ricorda che quando prendi un cartellino, lo togli a un'altra famiglia). 

Lo vediamo noi del team. Se chi ha donato ha scelto di non rimanere anonimo, potrai vedere chi è e, se ti va, anche scrivere un messaggio di ringraziamento.

Ricorda: non c'è nulla di male a chiedere aiuto, ad averne bisogno. Togliamo lo stigma e la vergonga da questa mentalità: qui nessuno ti giudica. Siamo qui per aiutarci a vicenda.    

I primi 143 mesi sono stati donati da La Tela Teachers, ovvero insegnanti che hanno ricevuto gratis i nostri prodotti. Quelle donazioni sono il loro ringraziamento a La Tela e ora vanno a una causa meravigliosa. 😍