Montessori express: NON va tutto bene!

Quando un bambino piange non va tutto bene, ecco un'alternativa di parole.

❌ Va tutto bene!

❌ Non è successo nulla.

Quando i nostri bimbi piangono, indipendentemente dalla ragione delle lacrime, non è vero che non è successo nulla e non è vero che va tutto bene (nella loro mente): va bene ammettere che in un determinato momento non va tutto bene, aiuta ad imparare ad ammettere e accettare le emozioni. Quando sono calmi, possiamo parlare con loro ed è allora il momento di analizzare ciò che è successo e far notare che sì, ora va tutto bene.

✅ Sono qui con te!

✅ Sono qui per te!

Questo è il messaggio più importante per un bambino che piange o in balia delle sue emozioni, ed è anche una maniera efficace per cambiare la nostra mentalità: aiuta a temporeggiare per capire come affrontare le lacrime e ricordarsi di dare il beneficio del dubbio (per quanto le lacrime siano fastidiose o non ci abbiano senso nella nostra mente).

Approfondisco nell'episodio 29 del mio podcast Educare con Calma, in cui vi do anche qualche esempio. Dura solo 5 minuti, apposta per renderlo accessibile a tutti! 😉

 

Penso che questi ti piaceranno

Blog

Educazione a lungo termine, Montessori, multilinguismo e viaggiare a tempo pieno con bambini.