📣 Il mio libro è finalmente in libreria! →

Se tua figlia piccola non ti ascolta, ricorda queste tre cose

Carlotta Cerri
Salva
Se ti senti frustrato o frustrata perché tuo figlio piccolo ci mette una vita ad ascoltarti, a smettere di fare ciò che sta facendo per fare ciò che vuoi tu, è possibile che devi cambiare qualcosa nel tuo modo di approcciarti (vale per qualsiasi esempio, non solo per quello del reel).

Diventiamo genitori con la speranza che i nostri figli ci ascolteranno, perché quello è il modello del buon genitore che la società ci porta a desiderare di essere. Troppo spesso pensiamo che il nostro valore di genitore dipenda dai comportamenti dei nostri figli, come la capacità di stare fermo e zitto al ristorante o di non fare qualcosa se noi diciamo NO. Ma il nostro valore di genitore non si misura così: dipende da quanto siamo in grado di mettere da parte la voce della società per accogliere i bisogni di nostro figlio, da quanto nostro figlio si sente amato da noi nel modo in cui ha bisogno di essere amato. 

Ricorda queste 3 cose.

1)Quando è possibile dai molto preavviso, parlate di cosa succederà, quando e come succederà, li aiuterete nella transizione e darete loro un senso di controllo.

2)Usate un calendario a pallini, o un poster della routine, i bimbi non hanno il concetto del tempo, dobbiamo aiutarli con strumenti che possano vedere, o sentire.

E quando è ora di smettere di giocare, “Vai a vedere che cosa dice il poster della routine. Che cosa dobbiamo fare ora?”. Anche questo dà loro un senso di controllo.

3)La cosa più importante come sempre è che le nostre aspettative siano realistiche. Se devi essere in un posto alle 4,30 e sai che ci vogliono 10 minuti per arrivare, e tuo figlio inizia a mettersi le scarpe alle 4 meno 5, non è realistico, ha bisogno di un tempo di transizione più lungo. Ricorda: i bambini non fanno le cose velocemente. Hanno bisogno di tempi lunghi. Aggiusta le tue aspettative.

Che i figli ci ascoltino non fa di noi un buon genitore, smettiamo di ricercare la cieca obbedienza per compiacere standard inutili e irrealistici. Abbassa il volume della società, alza quello del buonsenso.

Accedi alla conversazione

Parla di questo post con il team La Tela e tutta la community e unisciti alle conversazioni su genitorialità, vita di coppia, educazione e tanto altro.

Ti consiglio anche

8 min
Newsletter
Il senso del tempo per i bambini è un concetto difficile perché astratto e fino ai ~6 anni il cervello dei bambini non è in grado di astrarre. Qui ti lascio il mio metodo per ai...
3 min
Blog
11
19 min
Podcast
Oliver aveva 30 mesi quando abbiamo usato questo trucco e stava attraversando un periodo difficile nella sua scuola Montessori: stava passando dalla Comunità Infantile (18 mesi-...
2 min
Blog