La Tela
Episodio 65

Montessori in 5': prima e dopo

In questo episodio di Montessori in 5 minuti, faccio una cosa un po' diversa, ma non te la anticipo qui. Spero vorrai dedicare questi 5 minuti oggi ad ascoltarmi, secondo me saranno ben spesi.

E se avrai riflessioni, condividile con noi nei commenti sotto alla descrizione sul mio blog (se ascolti su Spotify o altre piattaforme, puoi farlo a questo link). 

:: Come appoggiare il podcast:

Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

  • Educare a lungo termine – un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita.
  • Co-schooling: educare a casa – un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere.
  • Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa.
  • Storie Arcobaleno – una guida per il genitore + libro stampabile per bambini per abbattere i tabù sulla diversità sessuale e di genere.

Dimmi che cosa ne pensi

Ti è piaciuto? Sei d’accordo? Mi piacerebbe sapere che cosa ne pensi.

Marta • nov 3, 2021

Semplicemente grazie. A te, ad Alessandra e a tutti coloro che traballano insieme. Se vedo un futuro migliore per i nostri figli è grazie all’impegno di tutti noi.

🌸 Carlotta • nov 6, 2021

Grazie mille 💕

Alessandra • ott 19, 2021

Ho pianto!! è dannatamente difficile diventare il genitore che vorresti essere...soprattutto se non hai avuto i genitori che avresti voluto, quindi non un esempio o una guida da seguire!grazie a Dio ci sono persone come te che danno gli strumenti ai genitori che vogliono cambiare punti di vista!davvero, Grazie!

🌸 Carlotta • ott 23, 2021

🥰 Sono felice che ti sia piaciuto!

Elena • ott 9, 2021

Grazie a te Carlotta. Il tuo lavoro è immenso 🙏🏻

🌸 Carlotta • ott 23, 2021

😍

Francesca - kikiontheroad • ott 9, 2021

Anch’io , grazie a colei che ti ha scritto . Perché io mi sento il quel vortice di emozioni .

🌸 Carlotta • ott 23, 2021

😍

Ottavia • ott 8, 2021

L'avrò ascoltato 10 volte, fatto sentire ad amiche portate verso questa educazione, e a mia suocera.
ogni volta ho la pelle d'oca. GRAZIE.

🌸 Carlotta • ott 23, 2021

🥰 Grazie!

Claudia • ott 8, 2021

ho ascoltato questo episodio stamattina. E' un periodo impegnativo per me e per la mia gestione delle emozioni, e riverso tutto sulla mia bambina. Questo episodio ha toccato delle corde profonde del mio essere. Ho pianto per tutti i 5 minuti. Grazie Carlotta, e grazie Alessandra.

🌸 Carlotta • ott 23, 2021

🌸💕

Valeria • ott 5, 2021

Condivido ogni parola del messaggio di questa mamma, non ricordo esattamente dove avevo sentito questa frase, se era all interno di un tuo podcast o meno.. ma la frase era questa, più o meno: … anche una “semplice”sberla andrebbe condannata.
Purtroppo non solo le mani fanno male ma anche le parole, i comportamenti… c’è un episodio di questa estate, in vacanza, che mi ha lasciato una strana sensazione dentro di me.. che ancora non riesco a definire…
Ho incontrato una famiglia il cui padre oltre ad alzare le mani e dare dei divieti continui ed inutili, soprattutto al bimbo più piccolo, aveva un modo di interagire ancora più subdolo e pericoloso ai miei occhi.. appena il bimbo si faceva male o piangeva, si lo sgridava, in maniera come descritta sopra, ma poi lo prendeva sulle sue ginocchia e lo coccolava (lo teneva in braccio e lo abbracciava) so che a vedere solo la scena del conforto potrebbe sembrare incomprensibile la mia angoscia… non so se riuscirò a spiegare la mia sensazione… ma in questo non ci vedo nulla di buono.. questa presunta coccola finale non mi sa di pentimento del genitore per quanto avvenuto prima o un espressione affettuosa… è un impercettibile superamento di una linea che divide l amore e una cosa che non so definire… magari tu mi puoi aiutare a capire….
Detto questo essere genitore è la responsabilità poi grande che un essere umano può prendersi…. Ma purtroppo pochi ne sono consapevoli.. e questo è triste…

🌸 Carlotta • ott 23, 2021

Concordo. Capita anche a me di alzare la voce (non le mani) e poi tornare sui miei passi e chiedere scusa e se vogliano un abbraccio. Diverso è usare l'abbraccio e il conforto come mezzo abituale per giustificare il perdere le staffe (magari senza nemmeno scusarsi): sono meccanismi davvero pericolosi. 😢

MARIANGELA • ott 1, 2021

Ti ho scoperta 2 settimane fa per caso sfogliando la libreria di Spotify... da allora ogni mattina alle 6.30, quando vado a camminare per avere del tempo per me, ti ascolto. Ho "divorato" i tuoi podcast dal primo all'ultimo (questo) e tutti quei semini mi stanno facendo sentire come la ragazza di questo messaggio. Pensavo "io ho 2 bambini di 6 e 9 anni...oramai sentir parlare di lettino montessoriano e autosvezzamento non mi servirà a nulla..." e invece mi sbagliavo... apprezzo così tanto le tue parole in primis per una mia crescita personale come moglie e adulto facente parte di una comunità e poi come mamma di 2 bambini che troppo spesso considero troppo piccoli per fare qualcosa o troppo grandi per ricevere alcune attenzioni educative che sono alla base dell'educazione. Un abbraccio. Mariangela

🌸 Carlotta • ott 23, 2021

Grazie per il tuo commento e benvenuta 😍

Penso che questi ti piaceranno

Corsi online

Aiuto mamme e papà ad essere genitori più consapevoli e ad affiancare la scuola (o scegliere l’homeschooling) nell’educazione dei figli.

Mamme, papà & bimbi
Non sappiamo come fare i genitori, lo impariamo ogni giorno. Questo è il mio essere madre, le mie piccole vittorie e le amare sconfitte, le mie verità scomode e le infinite lezioni di vita Montessori. E anche tutti i prodotti per bambini e i giocattoli che amiamo di più.
Montessori
Un giorno, io incinta di Oliver, mio marito mi disse: "Perché non mettiamo un materasso a terra nella camera del bimbo?". "Mai e poi mai" fu la mia risposta. È proprio così, con un rifiuto, che iniziò il mio viaggio Montessori e da allora respiro, vivo e applico la filosofia in casa ogni giorno, iniziando da me. Educare i bambini inizia da noi genitori. Per questo ho creato corsi apposta per i genitori che vogliono intraprendere un'educazione alternativa.
Vita sostenibile
Vivere in modo sostenibile per me non significa solo avere uno stile di vita più ecologico. Significa prendere decisioni sostenibili per il nostro pianeta, le persone che lo abitano, ma anche per la nostra vita, il nostro stile di vita e la nostra felicità. Significa cogliere ogni occasione quotidiana per evolvere come esseri umani, per essere più felici, più sani, più gentili, più responsabili e più premurosi — l'unico modo sostenibile per un futuro significativo.
Prima volta su La Tela?
Ho preparato alcune collezioni di articoli che ho scritto nel corso degli anni. Magari trovi qualcosa che ti interessa.
Grazie per avermi ascoltata!