La Tela di Carlotta
Episodio 43

Sensi di colpa (parte 2): "Non sto facendo abbastanza"

🎙 NON STO FACENDO ABBASTANZA!

Dopo lo scorso episodio su un tipo di senso di colpa (il classico "Sto sbagliando tutto"), oggi vi racconto di quest’altra frase che sento e leggo spesso. Spero che la mia soluzione per scacciare anche questo senso di colpa possa aiutare anche voi e spero che dopo averlo ascoltato vi chiediate più spesso "Che cosa sono disposta/o ad offrire?".

PS. Sono contenta che l’episodio della scorsa settimana vi sia piaciuto così tanto, mi sa che questa dei sensi di colpa potrebbe diventare una serie 😂! Che ne dite? Che altri sensi di colpa provate? Non per forza legati alla genitorialità, esercizio fisico, lavoro, progetti nel cassetto, relazioni di coppia… ma quanta colpa c’è nelle nostre vite? Potete raccontarmelo nei commenti sul mio sito →.

— Come appoggiare il podcast:

Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità mi danno fastidio e non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi:

  • Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole e sostenibile per il futuro. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita.
  • Co-schooling – educare a casa: un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere.

Dimmi che cosa ne pensi

Ti è piaciuto? Sei d’accordo? Mi piacerebbe sapere che cosa ne pensi.

Commenti

Krisztina • mag 5, 2021

Ciao Carlotta! Ascolto sempre i tuoi podcast in macchina mentre torno a casa dal lavoro per prepararmi ai miei due tsunami di 2 e 4 anni... Le tue parole magiche entrano profondamente nella mia testa, mi fanno riflettere e riesco miracolosamente mantenere la calma davanti a ogni evento. Sei speciale e continuo a ribadire che per fortuna esistono ancora le persone come te!!!!
Nb: L'intervista con Francesca Cavallo
è veramente fenomenale!
Ti mando un caro saluto dalle campagne di Meolo da provincia di Venezia
Kristina

🌸 Carlotta • mag 8, 2021

Grazie infinite per le tue parole, Kristina! 🌸

Francesca • apr 24, 2021

Sempre interessanti e utili i temi dei tuoi podcast, veramente! Intrecci teoria ed esempi di vita vissuta e questo rende molto piacevole ascoltarti oltre che essere un espediente utile per me a fissare e ricordare meglio i concetti...e poi è bello riconoscersi perfetti e imperfetti nelle tue perfezioni e imperfezioni! Sei bravissima, continua così 😉
Un abbraccio!

🌸 Carlotta • apr 26, 2021

Grazie mille, mi fa davvero piacere che ti piacciano e ti siano utili 🌸

Marco • apr 23, 2021

Che nell'episodio... E grazie per il saluto 🤭!
Ho notato un richiamo all'episodio 2, "meglio fatto che perfetto"... Te ne sei accorta?
Un saluto

🌸 Carlotta • apr 24, 2021

È vero! Si vede che ormai è proprio intrinseco in me 🙂

Claudia • apr 23, 2021

Ciao Carlotta! Sarebbe bellissimo avere una serie sul senso di colpa, non vedo l'ora! E' un sentimento che mi colipisce spessissimo in molti ambiti, come mamma, moglie, figlia, lavoratrice. Credo sia legato all'infanzia.. Grazie per il lavoro che fai!

🌸 Carlotta • apr 24, 2021

Grazie a te che mi ascolti 🌸

Francesca • apr 23, 2021

Cara Carlotta, ascoltare questo episodio mi ha fatta sentire bene..è come se qualcuno mi avesse dato una pacca affettuosa sulle spalle e mi avesse detto : "ora puoi ricominciare a respirare"..
Quello che fai è abbastanza..che cosa meravigliosa..da oggi sarà il mio mantra..me lo ripeterò in continuazione!!!! E forse imparerò piano piano a scacciare i sensi di colpa..
Grazie.

🌸 Carlotta • apr 24, 2021

Sono sicura che ce la farai! 🌸

Corsi online

Aiuto mamme e papà ad essere genitori più consapevoli e ad affiancare la scuola (o scegliere l’homeschooling) nell’educazione dei figli.

Il blog

Scrivo soprattutto di genitorialità consapevole, Montessori e multilinguismo. Dai un’occhiata agli ultimi post.

Montessori
Un giorno, io incinta di Oliver, mio marito mi disse: "Perché non mettiamo un materasso a terra nella camera del bimbo?". "Mai e poi mai" fu la mia risposta. È proprio così, con un rifiuto, che iniziò il mio viaggio Montessori e da allora respiro, vivo e applico la filosofia in casa ogni giorno, iniziando da me. Educare i bambini inizia da noi genitori. Per questo ho creato corsi apposta per i genitori che vogliono intraprendere un'educazione alternativa.
E se facessimo un regalo?
Due modi di risolvere i conflitti tra fratelli (solo uno funziona a lungo termine)
Non forzare i bambini a fare ciò che non vogliono
Smettiamola di dire "fai il bravo" a un bimbo che piange
La storia del pilota (o perché non punire gli errori dei bambini)
Aspetta le sue risposte!
Montessori VS "il mondo reale"
Consenso: attività per bambini
Montessori express: cambia le frasi in positivo
Montessori express: NON va tutto bene!
Vita sostenibile
Vivere in modo sostenibile per me non significa solo avere uno stile di vita più ecologico. Significa prendere decisioni sostenibili per il nostro pianeta, le persone che lo abitano, ma anche per la nostra vita, il nostro stile di vita e la nostra felicità. Significa cogliere ogni occasione quotidiana per evolvere come esseri umani, per essere più felici, più sani, più gentili, più responsabili e più premurosi — l'unico modo sostenibile per un futuro significativo.
Face yoga, lo yoga per il viso
Perché dovresti indossare lo stesso vestito due volte su Instagram
Il potere di creare abitudini (e perché dovresti farlo anche se poi le rompi)
Mangiare in maniera responsabile è la dieta del futuro (ti va di insegnarlo ai tuoi figli?)
Il potere di NON lamentarsi: puoi farlo per un mese intero?
Pulisci il tuo pianeta, per favore!
Infografia: 8 passi per passare ai pannolini lavabili
Una nota personale sulla felicità
Una nota personale sui social media
Un cambio di vita apre sempre nuovi orizzonti
Prima volta su La Tela?
Ho preparato alcune collezioni di articoli che ho scritto nel corso degli anni. Magari trovi qualcosa che ti interessa.
Grazie per avermi ascoltata!