Stiamo percorrendo l’Italia: guarda tutte le date! →

La Tela di gennaio: litigi tra fratelli

Come risolviamo i conflitti in maniera sana

Inviato
3.319 recipienti
Salva

Se ti chiedi mai se i miei figli litigano tra loro, la risposta è SÌ, CERTO! Su Instagram vedi spesso che sono pazienti, rispettosi, gentili, generosi e giocano benissimo insieme in autonomia per ore intere. È tutto vero! Ma sono bambini normali e anche loro litigano: oggi vorrei raccontarti la nostra esperienza su come risolviamo i litigi tra fratelli a casa e ti lascio 4 idee su come aiutare i piccoli a risolvere i conflitti da soli.

A volte i conflitti nascono per gelosia, ma noi finora non ne abbiamo avuto esperienza in casa. Quando ero incinta di Emily ho coinvolto Oliver nella gravidanza, anche portandolo alle ecografie. Abbiamo letto libri che raccontavano che cosa succede quando si diventa fratello maggiore; abbiamo parlato con lui e risposto sempre con onestà alle sue domande su come nascono i bambini… credo che tutto questo coinvolgimento lo abbia aiutato a non sentire gelosia.

Quando è nata Emily li lasciavamo da soli per pochi minuti: anche se Oliver aveva solo 22 mesi, ci fidavamo di lui e volevamo che si sentisse in grado di stare con la sua sorellina da solo. Ovviamente restavo spesso vicino a loro, cercando di non arrabbiarmi se magari la prendeva con poca delicatezza e mostrandogli come poteva farlo in modo che piacesse anche ad Emily.

Inoltre, cercavo di offrire ad Oliver tempo esclusivo e di qualità con una passeggiata in bici o uno spettacolo a teatro e quando giocavamo tutti e tre insieme davo più attenzione a lui che ad Emily.

Credo che per la nostra famiglia il lavorare in primis sull'evitare la gelosia sia stato il punto di partenza per evitare i litigi: quando si presentano, invece, offriamo ai nostri figli strumenti per risolverli.

Iscriviti ora per leggere tutte le newsletters passate.