Scendi dalla ruota: il dolore non va risolto o aggiustato, va accompagnato

Carlotta Cerri
mag 4, 2023
Salva
E cambiare il linguaggio cambia il dialogo interiore che cambia la mentalità.
Sento sovente le frasi sotto:
È meglio proteggere i bambini dal dolore.
Condividere la fatica ti rende debole.
Quando piangi sei più brutta.
Smetti di piangere.
Va bene solo se sono lacrime di gioia.

Ma tutti i pensieri sopra possono essere riformulati. Prova così:
Non serve indossare una maschera con i bambini.
Mostrare la fatica ti rende una persona e non una macchina.
Non permettere a nessuno di dirti come devi sentirti.
Sono qui per te.
Non esiste gioia senza dolore.

Scendi dalla ruota, ti dono i miei pensieri a ragnatela sul dolore.

🕸️ Se per felicità si intende non piangere, non soffrire ed essere sereno in ogni momento, l’obiettivo del genitore non è la felicità del figlio. I bambini non vanno protetti dal dolore: il dolore va accompagnato, non risolto.

🕸️ «Va tutto bene». Sento spesso questa frase quando i bambini piangono o si sono fatti male: la diciamo con amore, ma è disonesta. Se piango è perché non va tutto bene e va bene che non vada tutto bene. Spesso basta: «Sono qui con te».

🕸️ Nel mondo ideale ognuno sa autoregolarsi. Nel mondo reale ognuno è un bambino irrisolto: come si crescono i figli quando si sta ancora crescendo sé stessi? Si fa squadra, si evitano bugie, si mostra la vulnerabilità, si dicono le verità scomode, si accompagna il dolore.

🕸️ Non esistono emozioni migliori o peggiori: tutte le emozioni sono valide e nutrienti. Solo chi impara a rimanere seduto nel disagio può sentire il sapore della felicità. 

🕸️ Le conversazioni che ci sembrano difficili e tabù con i bambini non devono per forza esserlo: lo decidiamo noi. Se vuoi approfondire, ti invito ad ascoltare l’episodio n. 13 del mio podcast: «La morte spiegata ai bambini». 

Accedi alla conversazione (è gratis!)

Parla di questo post con il team La Tela e tutta la comunità e unisciti alle conversazioni su genitorialità, vita di coppia, educazione e tanto altro.