📣 Il mio libro è finalmente in libreria! →

Restituisci il senso di colpa al proprietario

Carlotta Cerri
Salva
NB. Qui si parla di senso di colpa, ma il concetto di restituire l'emozione al proprietario vale per tutte le emozioni non nostre e vale sia per bambini sia per adulti. È un concetto importante dell'educazione a lungo termine.



Spesso dico che ho rimosso il senso di colpa dalla mia vita, che è proprio un sentimento che non provo più e mi chiedete come ho fatto. Non ho la ricetta, ognuno ci arriva per strade diverse: io l'ho rimosso quando ho capito da dove arriva. L'educazione che abbiamo ricevuto ci ha insegnato, soprattutto a noi donne, ma non solo, a guardare le fatiche e i sentimenti altrui e prenderci sulle nostre spalle. Ma ti voglio dire una cosa a cui forse non hai pensato: quella non è colpa e soprattutto non è un sentimento nostro. Quel sentimento spesso è delusione e frustrazione altrui. 

Per esempio, se scelgo di prendermi un fine settimana da sola, perché ne ho bisogno, ho diritto a questa scelta. I sentimenti dei miei figli di tristezza e di mio marito di preoccupazione, mi arrivano forte e chiari, li considero e ... li restituisco ai proprietari. Capisco la loro delusione e l'accompagno con un abbraccio, con parole gentili, ma restituisco i sentimento a loro: non sono miei, perché i sentimenti appartengono al corpo della persona in cui si sono originati. 

E questo è un insegnamento importante anche per i nostri bambini; noi non siamo responsabili delle loro emozioni, come loro non sono responsabili delle nostre emozioni. Lo so che il senso di colpa ha tante sfaccettature, ma oggi volevo proprio parlarvi di questo specifico senso di colpa che so che provano tanti genitori, soprattutto mamme, quando devono prendersi tempo per sé e cura di sé.

E credo davvero che con questa strategia di: 
  1. Capire da dove arriva questo sentimento e di chi è, e 
  2. restituirlo al proprietario, si possa davvero iniziare un percorso per liberarsi dal senso di colpa, in tanti aspetti della vita e delle relazioni.
Ogni genitore si merita di prendersi cura di tutte le parti di sé, non solo di quella che è la cura dei figli. La genitorialità a lungo termine è molto, molto di più che crescere i figli: è anche e soprattutto ritrovare l’individuo dietro il genitore.

In uno dei prossimi reel ti parlerò di un altro senso di colpa: quello che proviamo quando non ci comportiamo come vorremmo con i nostri figli.

Accedi alla conversazione

Parla di questo post con il team La Tela e tutta la community e unisciti alle conversazioni su genitorialità, vita di coppia, educazione e tanto altro.