📣 Il mio libro è finalmente in libreria! →

La disciplina dell’educazione tradizionale funziona: perché cambiarla?

Carlotta Cerri
Salva
Mentre registravo altri reel, mi è venuto in mente questo pensiero sull’educazione e sento di volerlo dire anche se è una verità scomoda.

Se le tue strategie educative funzionano, ovvero, tuo figlio ti ascolta quando gli dici di fare una cosa e obbedisce, ma a costo della connessione tra voi due, purtroppo la verità è che non funziona affatto. 
Tanti genitori mi dicono che la disciplina della educazione tradizionale classica funziona. 
Quindi perché cambiarla? 

Ecco il perché: perché quell’approccio che include punizioni, isolamento, castighi, dolore emotivo o fisico, ha un prezzo. 

Ne va dell’attaccamento sicuro che i tuoi figli hanno con te, della connessione che tu hai con loro. Ne va della fiducia, del fidarsi che siete una squadra e non un sistema gerarchico. Ne va di quella sensazione dei bambini che noi genitori siamo qui per insegnargli, non per spaventarli. 
Ne va della fiducia, del fidarsi che siete una squadra e non un sistema gerarchico. Ne va della sensazione che noi genitori siamo qui per insegnare e accompagnare, non per spaventarli e ottenere obbedienza. 

Certo tante cose che facciamo nella vita funzionano, la disciplina “funziona”, però siamo noi che dobbiamo capire quali sono i nostri valori e se siamo disposti a pagare il prezzo che ha quella cosa che funziona, il prezzo della disciplina.

Il prezzo è davvero alto. 

Certo, tante delle cose con le quali siamo stati cresciuti nell’educazione classica “funzionano”, ma è una facciata: se, per esempio, tuo figlio ti ascolta quando gli dici di fare una cosa e obbedisce, ma lo ha imparato attraverso la paura (di te, dei castighi, delle minacce), il prezzo è la connessione e la fiducia tra voi due. E quindi in realtà non funziona affatto. 

Dobbiamo capire quali sono i nostri valori e decidere se siamo disposti a pagare il prezzo di quella che chiamiamo disciplina.

PS: Ricordo a chi arriva su questo post e non mi conosce, che questo è una frazione di un discorso ampio. I limiti e le regole servono e sono importanti, ma ci sono altri modi di farle rispettare che non comportano perdere la fiducia e la connessione con i nostri bambini. Nel mio corso Educare a Lungo Termine te li racconto (e se prima vuoi conoscermi, ascolta il mio podcast Educare con Calma). 

⚠️ se vuoi commentare, fallo con gentilezza e curiosità, invece che con giudizio e dita puntate. 

Accedi alla conversazione

Parla di questo post con il team La Tela e tutta la community e unisciti alle conversazioni su genitorialità, vita di coppia, educazione e tanto altro.