Group 5

Seguici su Instagram per accompagnarci nei nostri viaggi, nell'homeschooling e nelle nostre scelte di vita ed educazione. E non perderti le mie storie!

Passeremo l’estate on the road, in Elliot (il nostro van). Abbiamo salutato Bruxelles (e gli zii 🥲), e siamo diretti in Danimarca per prendere un traghetto per le Faroe Islands, dove staremo una settimana. Poi un mese in Islanda. Poi Norvegia, Svezia, Finlandia, Spagna, Italia e Grecia, con qualche twist. 😉 Questo il piano, ma i nostri piani cambiano continuamente, quindi andiamo con la corrente.

Avremo tanto lavoro (più di quanto mi faccia sentire comoda), homeschooling non si ferma, ci saranno imprevisti di percorso, momenti di tensione, faremo fatica a tratti (soprattutto quando diluvia e abbiamo 2m quadrati abitabili), magari ci chiederemo anche “ma chi ce lo ha fatto fare?”, ma andrà tutto bene, perché siamo liberi.

Liberi di andare ovunque.
Liberi di andare avanti.
Liberi di tornare indietro.
Liberi di vivere ogni giorno, ogni minuto, come viene.
Questa libertà è una sensazione infinita, un privilegio che non diamo per scontato.

E i bimbi sono di nuovo nel loro elemento, per strada, a scendere da Elliot e correre a esplorare ogni volta che ci fermiamo, a chiedere “domani in che Pease saremo?” prima di addormentarsi e a creare giochi dal nulla, nella natura. Non è vero che con i bambini piccoli non si può viaggiare, che “viaggia ora perché poi quando sei genitore…”, che bisogna aspettare che siano più grandi e tutte le frasi che vi dice chi non ha davvero viaggiato con bambini piccoli. Se si pianifica con in mente i bimbi, cambiando un po’ modalità di viaggio (o anche no, noi non l’abbiamo fatto), senza aspettative, seguendo il loro ritmo, viaggiare con i piccoli è un’avventura che non ha prezzo. I bambini sono dei compagni di viaggio meravigliosi (Io e Alex lo diciamo spesso a Oliver ed Emily)!

Non ho mai condiviso questi video, sono dell’estate scorsa. I bimbi ancora in pigiama dove ci eravamo svegliati a fare le prove del drone con papà. Io ero andata a correre, ricordo ancora la spiaggia deserta che avevo trovato scendendo delle scalette (si vede in lontananza in uno dei video). 😍 A molti più ricordi così in questa nuova avventura on the road 🥂

Ps. L’ultimo venerdì di giugno arriva una newsletter a tema viaggi con bambini. 🚐

#latelaviaggia