Group 5

Seguici su Instagram per accompagnarci nei nostri viaggi, nell'homeschooling e nelle nostre scelte di vita ed educazione. E non perderti le mie storie!

Noi cerchiamo di evitare le etichette, positive o negative. Descrivere i nostri figli con parole come pigro, divertente, testarda, sempre felice... li etichetta e crea un'immagine di sé nella loro testa.⁣
“Sei proprio pigro”: il bambino pensa “Sono una persona pigra” e non si sforza, nemmeno quando ha voglia.⁣
"Sei proprio buffa": la bambina pensa "Sono una persona simpatica" e si sforza di soddisfare sempre quell’aspettativa, a discapito del suo umore.⁣
Quando mi becco a dire "Sei proprio…" finisco la frase con… il loro nome.⁣
Sia che Emily dica qualcosa di divertente o non voglia camminare, io le dico "Sei proprio Emily!".⁣
Quali sono le etichette che vuoi cercare di evitare?⁣
Ps. Se ti va, ascolta anche l’episodio #34 sulle etichette del mio podcast Educare con Calma. ⁣