Group 5

Seguici su Instagram per accompagnarci nei nostri viaggi, nell'homeschooling e nelle nostre scelte di vita ed educazione. E non perderti le mie storie!

🎙
«Vogliamo che i nostri figli siano bravi in tutto: abbiamo trasformato la genitorialità in un triatlon di infinite attività per bambini oppure offriamo un menu molto ristretto di cose in cui NOI vogliamo che loro eccellano. E poi diciamo loro che sono bravi in tutto per aumentare la loro autostima. Ma i nostri sforzi non stanno facendo loro un favore: li stiamo allontanando dai loro veri talenti, quelli che potrebbero aiutarli ad apprezzare la loro stessa compagnia, rispettarsi e dare un significato alla loro vita.⁣

La maggior parte dei genitori vede l’autostima come la strada verso la felicità e il successo e allora diciamo costantemente ai nostri figli: “Credi in tre stesso”, “Sei speciale”, “Puoi essere qualsiasi cosa tu decida di essere”. Diamo trofei anche solo per presentarsi a un evento e stelline dorate per respirare. Appiattiamo ogni ostacolo, risolviamo ogni problema, e non li lasciamo fallire. E allora molti bambini soffrono di una visione non vera di se stessi, si sentono vuoti e sconfitti e il loro narcisismo è cresciuto più della loro autostima.⁣

La vera fiducia in sé è il risultato di riuscire in qualcosa, fronteggiare gli ostacoli, trovare soluzioni e rialzarsi DA SOLI. Risolvere i loro problemi, fare ciò che spetta a loro, o rendergli le cose più facili fa solo sì che i bambini pensino: “Non crede che io possa farcela”.⁣

I bambini che hanno fiducia in sé sono quelli che sanno che possono fallire ma anche rialzarsi.⁣

Abbiamo molto lavoro da fare».⁣

🌸 Questo è un breve remix dell’episodio che vi aspetta oggi sul mio podcast Educare con Calma. È tratto dal capitolo 1 del bellissimo libro di Michelle Borba, Thrivers. Potete ascoltarlo gratis su late.la/podcast o qualsiasi piattaforma di podcast.