Group 5

Seguici su Instagram per accompagnarci nei nostri viaggi, nell'homeschooling e nelle nostre scelte di vita ed educazione. E non perderti le mie storie!

L'altro giorno Emily ha scritto per errore sul tablet di Alex con un pennarello: era seduta per terra e stava scrivendo su carta, il tablet era vicino alla carta e lei… si è sbagliata.⁣
Alex va da lei e le dice:⁣

«Vorrei raccontarti una storia che ho letto da qualche parte. C'era un signore che possedeva alcuni aerei. Un giorno il signore aveva bisogno di andare da qualche parte e disse a un pilota di preparare l'aereo. L'aero è pronto e decolla, ma poco dopo inizia a perdere potenza e ad abbassarsi. Il pilota riesce ad atterrare e fortunatamente sia il proprietario dell'aereo che il pilota sopravvivono, ma l'aereo è completamente distrutto. Sai cos'è successo? Il pilota aveva commesso un errore, aveva messo il carburante sbagliato nell'aereo.⁣

Dopo qualche giorno il proprietario dell'aereo chiama di nuovo lo stesso pilota e gli chiede di preparare l'aereo. Il pilota è confuso, chiede: "Perché io? Ho distrutto un tuo aereo”. E il signore gli spiega: “Tutti commettiamo errori. Ma io sono sicuro che tu non commetterai mai più questo errore. Ecco perché d'ora in poi voglio che sia tu l'unico a preparare il mio aereo".⁣

Emily, oggi hai fatto un errore. Ma sono sicuro che non commetterai mai più quell'errore. Quindi mi fido di te con il tablet. Stabiliamo una regola, però: che non lo usiamo sul pavimento, così ci sono meno possibilità che si mischi con i giocattoli. Va bene?».⁣

Gli errori sono amici. È come impariamo. Non sono i castighi che insegnano, sono gli errori.⁣

Se non punissimo i bambini e invece parlassimo con loro degli errori, la prossima volta forse non li commetterebbero – non per paura della punizione, ma per voglia di fare la cosa giusta. Abbiamo disperatamente bisogno di quel tipo di società nel mondo. ⁣

Smettiamola di punire i bambini quando sbagliano. Trattiamo l'errore come un amico. I bambini onorano la nostra fiducia quando gliela diamo.⁣

🌸 Articolo completo sul blog late.la/pilota