Seguici su Instagram per accompagnarci nei nostri viaggi, nell'homeschooling e nelle nostre scelte di vita ed educazione. E non perderti le mie storie!

Molti dei NO e delle minacce che diciamo ai nostri figli sono un prodotto dell’educazione che abbiamo ricevuto e spesso li diciamo perché crediamo che i nostri figli debbano essere in grado di attenersi a regole comportamentali decise da una società che premia l’immobilità: più un bambino sta fermo e zitto, più è bravo, più si “comporta bene”. Più si muove e non sa controllare i suoi istinti (più fa il bambino normale, insomma) più i genitori sono alla mercé di giudizi e dita puntate. Questa mentalità è un grandissimo fallimento della nostra società. E io mi ribello. ⁣
🌸 Sul blog oggi scrivo di un posto in cui noto che i genitori dicono tantissimi NO: il ristorante. 👉🏻 late.la/ristorante⁣