Group 5

Seguici su Instagram per accompagnarci nei nostri viaggi, nell'homeschooling e nelle nostre scelte di vita ed educazione. E non perderti le mie storie!

[nuova guida online per genitori e bambini]⁣
Ieri mattina un papà ha preso in braccio la sua bambina e lei è scoppiata a piangere disperata. Ho poi capito, osservando, che il papà la voleva solo portare via da vicino alle piste da sci, al sicuro. Lei invece voleva camminare ed esplorare, cosa che ha fatto appena l’ha rimessa per terra: ha smesso di piangere immediatamente e ha iniziato a camminare nella direzione opposta alle piste.⁣

In questa storia non trovo giuste due cose:⁣
1. Il papà le ha detto “You’re throwing a tantrum for nothing!” l’ha descritto subito come “capricci”. ⁣
2. Mentre la bimba piangeva, il papà rideva. Lo capisco, magari si sentiva in imbarazzo, perché tutti si sono girati a guardare. O magari ha trovato divertente la curiosità ostinata della figlia. Conosco quel senso di tenerezza che sentiamo quando i nostri figli vogliono fare qualcosa e non possiamo lasciarglielo fare.⁣

Ma vorrei ragionare con voi: che messaggio trasmettiamo ai nostri figli quando ridiamo mentre loro piangono? I nostri comportamenti di fronte alle crisi dei nostri figli modellano mentalità. Per questa e tante altre ragioni, ho creato un’intera guida online “È il tuo coccodrillo: verità bomba sui capricci e come affrontarli con calma”. La trovate su www.latela.com/coccodrillo o link in bio. Vi aspetto lì.⁣

Ps. Quel papà avrebbe potuto provare:⁣
- A mettersi al suo livello, in ginocchio, e osservare con lei la pista e gli sciatori: forse si sarebbe fermata da sola.⁣
- A mettersi al suo livello, in ginocchio, e dirle “Guarda come arrivano veloci! Corriamo dall'altra parte!”. Forse sarebbe andata con lui.⁣
- A mettersi al suo livello, in ginocchio, e dirle “Vuoi venire a vedere quegli sci parcheggiati?”. Con i bambini molto piccoli a volte è meglio distrarli piuttosto che entrare in una lotta di potere.⁣
E magari aveva fatto tutto questo prima che io li osservassi e poi l’aveva presa in braccio perché sentiva di non avere più opzioni. A volte capita, ma io penso davvero che "le ho provate tutte” è raramente vero e nella guida ti spiego perché. E mi vengono in mente altre 7 cose che avrebbe potuto provare. Ti va di pensarne qualcuna?⁣

#iomidissocio #latela