La Tela di Carlotta

Ricordo una volta al ristorante con amici. Era stata dura, erano gli anni della privazione del sonno. A un certo punto Oliver fa cadere tutta la sua ciotola di piselli. Mi alzo dalla sedia, urlo un “Oliver!” e troppo altro, fisso centinaia di piselli da raccogliere. In quel secondo, una voce amica da dietro mi dice “breathe”. Faccio un respiro. Mi chino e raccolgo i piselli uno ad uno, con le lacrime sulle guance. Oliver, la mia amica e i suoi bimbi mi aiutano in silenzio. Lei mi accarezza il braccio, “I know”.⁣⁣
Anni dopo lo ricordo ancora, l’aiuto silenzioso, l’assenza di giudizio, quel gesto. Basta poco per essere quell’amica e – anche se le mamme che non si puntano le dita addosso nella vita reale o sui gruppi di Facebook oggi sono una rarità – ognuna di noi può scegliere di esserlo.⁣⁣

Gli ultimi post su Instagram