Group 5

Seguici su Instagram per accompagnarci nei nostri viaggi, nell'homeschooling e nelle nostre scelte di vita ed educazione. E non perderti le mie storie!

Una volta un insegnante di salsa mi disse: “Sulla pista da ballo ci sono sempre tre persone: tu, il partner e la musica”.⁣
Ecco, penso che in una relazione di coppia sia lo stesso: ci siamo io, Alex e la relazione. Io, lui e noi.⁣
Sono tre entità separate che hanno bisogni completamente diversi e che vanno nutrite in maniera completamente diversa.⁣
Quello di cui ha bisogno l’individuo spesso non coincide con quello di cui ha bisogno la relazione, ma se continuiamo a nutrire gli individui e lasciare gli avanzi alla relazione… be’, come ci aspettiamo che la relazione sopravviva?⁣
La relazione sta agli individui come la musica sta ai ballerini: entrambe vanno ascoltate per trovare il flow perfetto.⁣
Non so nemmeno dove voglio arrivare con questo, ma è qualcosa a cui sto pensando ultimamente. Forse dovevo mettere un warning all’inizio: pensieri a ragnatela in corso. 🕸
Che poi spesso quello di cui ha bisogno la relazione non coincide con quello di cui ha bisogno l’individuo, ma se nutriamo solo la relazione e diamo gli avanzi agli individui siamo da capo… la relazione non fluisce. Un po’ come se ascoltiamo solo la musica e non balliamo insieme al partner.⁣
Che cosa pensi che nutra di più una relazione? Come si trova l’equilibrio? 🤔