Crescita personale
Una collezione di pensieri a ragnatela di Carlotta (prima che iniziasse a chiamarli così!) e altri strumenti per nutrire il nostro percorso di crescita personale.
7 marzo
Occhio ai messaggi sulla felicità nei contenuti per l'infanzia
Se hai accesso a Tutta La Tela, nel forum trovate un video più lungo in cui approfondisco questa riflessione, ti faccio vedere lo spezzone del film di cui parlo (imparare a riconoscere queste frasi è importante per poterne parlare con i bambini), ti leggo una parte del mio libro e ti lascio alcuni pensieri a ragnatela e copioni che puoi usare per cambiare la propaganda della felicità. Trovate il video qui.🕸️ «Grazie per essere sempre la mia bambina felice» butta anche moltissima responsabi...
1 min
24 febbraio 2022
Sulla pace e la sua bussola
Spero che sempre più genitori ed educatori scelgano di offrirla ai bambini
2 min
4
7 gennaio 2022
78. 78. Riflessioni di fine/inizio anno (e di ogni giorno)
In questo episodio speciale di Educare con calma ho deciso di fare una cosa eccezionale: trasformare in podcast 5 mail che ho inviato negli ultimi 5 giorni dell'anno a coloro che sono iscritti alla mia newsletter. Sono mail di mie riflessioni personali che faccio spesso nelle mie giornate e che oggi invito te a fare con me.
24 dicembre 2021
77. 77. Ragnatela in 5': direzione felicità
Veri e propri pensieri a ragnatela che sapevo dove iniziavano, ma non dove sarebbero finiti. La mia ragnatela di pensieri ha spesso molto più senso nella mia mente durante le mie camminate mattutine che quando mi siedo davanti al microfono, ma ormai mi conoscete: buona la prima! Riascoltandolo ci sono alcune cose che avrei detto diversamente (per esempio, specificare che parlo del pezzettino di mondo privilegiato in cui viviamo). Ma questo concetto mi è piaciuto nella mia mente e spero abbiate voglia di accoglierlo e dirmi la vostra. Potete farlo nei commenti all'episodio sul mio blog: www.latela.com/podcast
18 dicembre 2021
Su come ritrovarsi in un matrimonio (sali sulla bicicletta)
Qualche giorno fa io e Alex ci siamo presi tempo per noi. Dopo mesi senza una babysitter, 6 ore di solo noi in due giorni ci sono sembrate tre settimane.Abbiamo camminato senza sosta e parlato, parlato, parlato.Succede sempre lo stesso: quando non ci dedichiamo tempo troppo a lungo, ci va un po’ per rompere il ghiaccio. Anche dopo 14 anni. Magari ancora di più dopo 14 anni. Spesso stiamo in silenzio per un bel po’. Abbiamo imparato a lasciarlo parlare, il silenzio, la sua voce non ci rende pi...
2 min
17 dicembre 2021
76. 76. Il bullismo sui social (parte 1)
In questo episodio di Educare con calma, sciolgo le briglie. Vi racconto un episodio capitatomi mesi fa sui social, non per fare polemica, ma per contestare comportamenti e comunicazioni che credo dovremmo prenderci il tempo di contestare tutti ogni giorno. 
12 novembre 2021
71. Montessori in 5': ma che società stiamo nutrendo?
In questo Montessori in 5' vi racconto un aneddoto triste che una mamma ha condiviso con me e che mi ha lasciata senza parole – quasi senza parole 😉 E vi lascio il mio augurio della settimana.
11 giugno 2021
Sul evolvere come persona prima che che come genitore (educazione a lungo termine)
Sento la tua fatica. Sì, proprio tu, genitore che mi scrivi che non sai più che cosa fare. Che ti senti un fallimento. Che forse l’educazione a lungo termine non fa per te.Ti stai annullando.Ristabilisci le priorità.RitrovaTI.Hai scelto che tipo di genitore vuoi essere – di dissociarti dall’educazione tradizionale, di educare i tuoi figli nel rispetto, con la disciplina positiva, l'educazione gentile – e ti fa onore.Ma ti stai dimenticando l’essenza dell’educazione a lungo termine.Dov’è l’IND...
2 min
9 giugno 2021
Su smettere di dire «fai il bravo» a un bimbo che piange
Al mercato. Una mamma tiene in braccio il suo bambino di circa 6 mesi mentre compra le verdure. Lui osserva tutto, tutti i colori, è un'esplosione sensoriale, è ipnotizzato, concentrato, calmo, nel suo stato naturale: esplorazione e apprendimento sensoriale.Appena la mamma lo mette nel passeggino per pagare, lui inizia a piangere. La mamma si agita. Dice prontamente a tutti: "È stato bravo fino ad ora" e al bambino: "Sii buono! Perché fai così adesso?”.Perché? Perché da dentro il passeggino i...
2 min
2
10 maggio 2021
Sul perché non punire gli errori dei bambini (la storia del pilota)
Una storia potentissima che Alex racconta spesso ai bimbi quando commettono un errore.
4 min
51
15 aprile 2021
Su Montessori contro il mondo «reale»
Educo mio figlio Montessori, ma fuori "il mondo reale" è tutt'altro: come faccio?
4 min
17
2 aprile 2021
Sul burnout
Storia di un burnout: dai campanelli d'allarme a come lo supero
7 min
2
18 ottobre 2020
Sul mettere in dubbio le autorità
Il titolo non fa il professionista, dobbiamo sempre essere critici e inquisitivi noi per primi.
3 min
6
19 marzo 2019
Sui ruoli di mamma e papà
Questo articolo si intitolava «Il papà è una mamma con il pene». Volevo un titolo che attirasse l'attenzione perché quello che scrivo qui sotto per me è importante, ma non credo affatto che il papà sia una mamma con il pene. La mamma è una mamma; il papà è un papà.Da quando sono diventata mamma, ogni volta che mi ritrovo da qualche parte senza i bambini (specialmente all’inizio, quando Oliver era un neonato e poi quando è arrivata Emily), la prima domanda che mi fanno è: “Con chi hai lasciato...
6 min
13
11 marzo 2019
Sul potere di NON lamentarsi: puoi farlo per un mese intero?
Oggi la mia amica Megan ha condiviso un post sul potere del non lamentarsi. Nella mia esperienza, lamentarsi è tipico di quelle persone che vedono sempre il bicchiere mezzo vuoto e tendono alla negatività e il pessimismo: lo so perché fino a pochi anni fa queste caratteristiche mi appartenevano al 100%. Negli ultimi 10 anni, però, ho lavorato sodo per cambiare questo tratto della mia personalità e oggi chiunque non mi conosca a fondo non immagina nemmeno che la lotta alla negatività potesse f...
3 min
6
15 giugno 2018
Sul multilinguismo come uno strumento in più per educare alla pace
Durante il brainstorming con Alex sul multilinguismo per preparare l’intervista per il Congreso Online Montessori 2018, ho realizzato qualcosa di importante: ho sempre pensato alle lingue come un modo per comunicare con altre persone di culture diverse, ma non è questo il motivo per cui volevo i bambini devono essere multilingue.La vera ragione (a parte i vantaggi scientifici che il multilinguismo dà al cervello) è che so cosa significa parlare più lingue ma non essere multilingue, non aver i...
2 min
19 dicembre 2017
Sulla felicità
Al momento in cui scrivo questo post Emily ha 11 mesi e Oliver quasi tre anni (a marzo).La felicità è stata un tema ricorrente nella mia mente negli ultimi mesi di privazione del sonno, è molto facile perdere la concentrazione su ciò che conta davvero quando non si dorme. Che è un passo dal non sentirsi felici, dal mettere in discussione tutto, la tua vita, il tuo lavoro, le tue relazioni sociali, il tuo matrimonio, il tuo significato.Qualche tempo fa ho scritto sull’insegnare la felicità ai ...
6 min
30 ottobre 2017
Sulla deprivazione di sonno
Molto prima di avere figli, io e Alex ci eravamo abituati a svegliarci tra le 5.30 e le 6 del mattino, a volte per andare a correre, a volte solo per iniziare in quinta la giornata. Non sono mai stata un’allodola, ma avevo preso una decisione consapevole di dormire meno per fare di più. E mi piaceva!Allora, non avrei mai immaginato che solo pochi anni dopo non solo non avrei più potuto decidere autonomamente se dormire più o meno, ma che dormire meno avrebbe influenzato negativamente ogni asp...
7 min
24
10 ottobre 2017
Sulla famiglia
Di recente, alcuni eventi un po’ tristi mi hanno fatto pensare al significato della famiglia.Sono cresciuta in Italia, un Paese con una cultura molto orientata alla famiglia, e mi è stato insegnato—direttamente o indirettamente—a pensare alla famiglia come a qualcosa di sacro, a partecipare alle riunioni di famiglia passi quel che passi—l’esserci, il partecipare, sembrava essere la vera dimostrazione d’amore.Una volta mi sono arrabbiata con mia zia per non venire a trovarmi nel mio unico viag...
4 min
7 giugno 2017
Sulle priorità
Questo fa parte della mia collezione di note personali, i miei pensieri a ragnatela, quegli scritti spontanei che iniziano come una frase sulla mia lista di cose da fare e 10 minuti dopo sono un intero “pensiero” senza filtri e senza editing che non sempre ha senso per gli altri. Sicuramente il tipo di scrittura che preferisco.Non ho condiviso questo con te, ma per qualche settimana (mese?) ho attraversato un periodo un po’ difficile. Non mi sentivo me stessa, mi sentivo stressata e fuori con...
5 min
19
26 aprile 2017
Sui social media
Negli ultimi anni La Tela è cresciuta tanto. È diventato il mio lavoro principale e lo adoro. Ma quello che è iniziato come mia piccola ragnatela di pensieri, è ora qualcosa di molto più grande, con lettori che hanno aspettative, aziende che sponsorizzano post, i miei corsi online… e a volte dimentico che cosa significhi semplicemente scrivere per me. Scrivere sapendo dove comincia un pensiero, ma non dove finirà. Scrivere senza scaletta e senza scadenze. Scrivere senza dover “avere senso”. Q...
3 min
6
29 dicembre 2014
Propositi e nuove abitudini: come riuscirci
Traduzione di una articolo di James Clear (con il suo permesso)
5 min
14 novembre 2014
Cosa fare per evitare di procrastinare
Traduzione di un post di Leo Babauta (con il suo permesso)
6 min
3
24 gennaio 2013
A volte ti serve l'ovvio
Finalmente ho letto The power of less, di Leo Babauta. Era nella mia libreria iBooks da sempre, ma ogni volta che iniziavo a leggerlo mi sentivo sempre delusa dalla «sua ovvietà», tipica dei libri di auto-aiuto. «Certo che devo vivere nel presente, stressarmi di meno, concentrarmi di più sulle cose significative, fissare meno obiettivi alla volta e affrontarli uno per uno... Non ho bisogno di un libro che me lo dica!».Ed è vero. Queste cose le sapevo già — poi se le mettevo in pratica o meno ...
4 min
13 novembre 2009
L'unico modo per diventare davvero bravi in qualcosa
La traduzione di un post di Leo Babuata (con il suo permesso)
4 min
2
16 settembre 2009
Come la semplicità può aiutare la creatività, in breve
Traduzione di un post di Leo Babauta (con il suo permesso)
5 min
1
8 settembre 2009
Fate cose interessanti
Traduzione del post di Leo Babauta (con il suo permesso)
4 min
2
12 giugno 2009
10 regole essenziali per rallentare e godersi di più la vita
Traduzione del post di Leo Babauta (con il suo permesso)
6 min
8
5 marzo 2009
Perché si dovrebbe incoraggiare gli altri ad essere brillanti
Traduzione di un post di Leo Babauta (con il suo permesso)
3 min
25 febbraio 2009
Fermati a guardare il mondo
Traduzione di un post di Leo Babauta (con il suo permesso)
2 min
10 febbraio 2009
Perché celebrare i propri errori
Traduzione di un post di Leo Babauta (con il suo permesso)
3 min
9 febbraio 2009
3 passi per una scrivania sempre ordinata
Traduzione di un post di Leo Babauta (con il suo permesso)
4 min
2
5 febbraio 2009
Il semplice segreto per rendere il 2009 il migliore della tua vita
Traduzione di un post di Leo Babauta (con il suo permesso)
7 min
3
27 gennaio 2009
8 essenziali strategie per imparare a dire "no"
Traduzione del post di Leo Babauta (con il suo permesso)
5 min
1
22 gennaio 2009
I 10 benefici di svegliarsi presto al mattino e come riuscirci
Traduzione di un post di Leo Babauta (con il suo permesso)
8 min
93