La Tela di Carlotta

Come si fa un bebè

Un'introduzione gentile al sesso e su come si fanno (quasi tutti) i bambini e le bambine.

12,90€
Online & PDF

Cari mamme e papà,

in un Paese in cui l’educazione sessuale non è ancora obbligatoria nelle scuole, la responsabilità di offrirla ai nostri figli è nostra, dei genitori: non stiamo educando bambini, stiamo educando adulti.

“Come si fa un bebè” è una mini guida per il genitore, per avviare l’educazione sessuale in casa ed esorcizzare l’imbarazzo che crea questo argomento per molti ancora tabù, e include un libro stampabile per i bambini e le bambine che spiega, appunto, come si concepiscono e nascono (quasi tutti) i bebè.

Perché è nata questa mini guida

Nel 2020 ho scritto il volume L’educazione sessuale per la collezione "Gioca e Impara con il Metodo Montessori" e il feedback che ho ricevuto mi ha lasciata basita: tanti genitori non sanno parlare di sesso e sessualità con i propri figli, si vergognano a mostrarsi nudi o ad usare i termini anatomici corretti, si scandalizzano se la figlia di 3 anni si tocca i genitali o se trovano il figlio di 5 anni con un’erezione mentre gioca al dottore.

I bambini e le bambine hanno bisogno di verità.

Quando li teniamo all’oscuro di conversazioni importanti come il sesso, perché ci mettono in imbarazzo o non sappiamo come parlarne, priviamo noi stessi dell’opportunità di eradicare il tabù nelle generazioni future e loro degli strumenti di cui avranno bisogno per affrontare la vita adulta.

L’ignoranza è molto più pericolosa del sapere — perché poi il sapere arriva comunque, ma dalle fonti sbagliate: i ragazzini e le ragazzine che cercano risposte vanno su internet e (anche se cerchi di evitarlo) trovano il porno, che non solo non è una rappresentazione veritiera di che cosa sia il sesso, ma è colmo di abusi e messaggi sbagliati e sessisti.

Il momento di iniziare a parlare con i figli del sesso è da piccoli, quando la loro mente non è ancora vittima dell’imbarazzo e la vergogna che la società riversa su questa conversazione. Questo libro, infatti, io l'ho pensato per i bambini e le bambine tra 3 e 5 anni, ma non è mai troppo tardi per dare loro gli strumenti.

Se non sai come iniziare, un libro è un ottimo punto di partenza.

Per questo è nato “Come si fa un bebè”: un libro per spiegare il sesso ai bambini e una mini guida per avviare l’educazione sessuale in casa.

Che cosa trovi dentro

"Come si fa un bebè" è nato come un semplice libricino da stampare. Ma mi sono presto resa conto che era molto di più. È una mentalità. Un veicolo per trasmettere l’importanza di educare alla sessualità. Per iniziare la rivoluzione in casa – dove nascono tutte le rivoluzioni.

Per questo è diventato una mini guida. Quando lo compri trovi:

  • La mini guida per il genitore con idee per come usare il libro per avviare l'educazione sessuale in casa, risposte a domande frequenti, riflessioni su conversazioni importanti, esempi di come gestire situazioni “imbarazzanti”
  • Il libricino in PDF da stampare e leggere ai piccoli di casa 
  • Un breve tutorial su come rilegare il libro in cui ti spiego anche perché vorrei che lo facessi tu, con le tue mani
  • Un glossario con i termini da spiegare ai bambini
  • Un elenco di risorse (in continuo aggiornamento) per continuare la conversazione.

Non vedo l’ora che “Come si fa un bebè” entri nelle vostre case e pianti semini nelle vostre menti.

Come è nato il libro

“Come si fa un bebè” nasce perché è il libro che avrei voluto leggere ai miei figli per introdurre la conversazione sul sesso.

Mi sono ispirata al libro degli anni ’70 dello psichiatra danese Per Holm Knudsen “How a baby is made” e a molti altri libri sullo stesso argomento, che ho apprezzato, ma di cui cambiavo sempre tante, tante parti per leggerli ai miei figli.

L’ho scritto pensando a come parlo da sempre di sesso e sessualità con i miei figli Oliver ed Emily (rispettivamente del 2015 e del 2016), a come rispondo quando Oliver mi chiede perché il suo pene è duro o quando Emily mi comunica che da grande vivrà con Oliver e avranno due bebè insieme.

La bravissima Miriam Negri – uno dei genitori di talento che fa parte della mia visione La Tela – ha poi dato vita alle mie parole con illustrazioni belle, semplici e su sfondo bianco, che credo aiuteranno i bambini grandi e piccoli a concentrarsi sul messaggio.

Mi sono confrontata con genitori, educatori ed educatrici, amici e amiche ostetriche e ognuno ha ispirato un piccolo cambiamento, un dettaglio, una parola, una frase, un concetto. Per questo, nel libro da stampare ho aggiunto anche una breve appendice in cui parlo, tra le altre cose, di adozione e di procreazione medicalmente assistita.

Non potrei essere più felice del risultato finale e sono sicura che aiuterà davvero molte famiglie non solo a capire l’importanza dell’offrire l’educazione sessuale in casa fin da piccoli, ma anche proprio ad avviare una conversazione che tanti ritengono scomoda e tabù.

Scritto da
Carlotta Cerri
Illustrato da
Miriam Negri

Illustrazioni originali di Miriam Negri

Una piccola selezione delle illustrazioni che troverai nel libro.

Per che età è il libro?

L’educazione sessuale non ha età del bambino, inizia dal genitore. Prima si normalizzano le conversazioni, più si abbatte il tabù. Questo è molto più di un libro per bambini, è una scatolina di semini che spero germoglieranno nelle menti dei genitori.

Ma per rispondere più concretamente alla domanda, direi che dai 3 anni in su è perfetto (o prima, a seconda di ogni bambino). Per esempio, Emily aveva 3 anni quando l'abbiamo letto, ma avevamo già parlato da tempo degli argomenti che tratta. 

Che cosa trovo all’interno?
  • La mini guida per te, genitore, che è quello che io chiamo “cibo per la mente”: idee per come usare il libro per avviare l'educazione sessuale in casa, risposte a domande frequenti (perché usare le parole vere per i genitali?), riflessioni su conversazioni importanti (forzare il bacio della nonna non è consenso), esempi di come gestire situazioni “imbarazzanti”
  • Il libricino in PDF da stampare e leggere ai piccoli di casa 
  • Un breve tutorial su come rilegare il libro in cui ti spiego anche perché vorrei che lo facessi tu, con le tue mani
  • Un glossario con i termini da spiegare ai bambini
  • Un elenco di risorse (in continuo aggiornamento) per continuare la conversazione.
C’è una versione stampata?

No. 

La Tela non è una casa editrice e questo libro stampabile (anche se secondo me è essenziale nella nostra società) può esistere solo se è sostenibile anche per me.

Per questo per ora c’è solo la versione digitale stampabile, ma mi piacerebbe un giorno riuscire ad offrire un servizio di stampa a richiesta per un costo extra. Se sei o conosci una copisteria o tipografia che potrebbe aiutare, scrivimi a carlotta@lateladicarlotta.com

12,90€
Versione scarica e stampa

Hai un codice regalo? Usalo qui.

Regalalo a qualcuno
Riceverai un codice regalo che potrai dare alla persona a cui vuoi regalare il corso!