La Tela di Carlotta
it en es

Come farete con il lavoro? (Stiamo vendendo tutto per viaggiare il mondo)

gen 21, 2019

Da quando ti ho detto che stiamo vendendo tutto ciò che possediamo per viaggiare per il mondo per alcuni anni, ricevo molte domande (anche io ne avrei… è pura follia!). Quindi ecco una rubrica con tutte le risposte, una per una. Se hai domande, scrivile nei commenti e me le appunto per post futuri.


Come pagherete per il viaggio? Che cosa farete con i vostri lavori? Con quanti soldi partite?

Molti mi chiedono su lavoro e soldi e la risposta è: siamo così RICCHI che possiamo semplicemente smettere di lavorare e viaggiare!

SCHERZO! Continueremo a lavorare, ovviamente. Abbiamo bisogno di continuare a lavorare per poterci permettere di viaggiare (e risparmiare per il futuro, perché siamo onesti, nessun governo ci pagherà mai la pensione!). Quindi partiremo con tutti i nostri soldi e continueremo a guadagnare durante il viaggio.

Alex è un web designer e deleveloper; io mi dedico al blog, e scrivo e vendo corsi Montessori per genitori italiani.

Dovremo essere molto disciplinati, e abbiamo già iniziato a fare pratica perché dovremo essere bravissimi già prima di partire.

Avremo una routine a prova di bomba: Alex lavorerà ogni mattina da lunedì a venerdì, non importa dove siamo, e ogni settimana farà in modo di raggiungere il suo obiettivo di ore lavorative settimanali. Io starò con i bambini ogni mattina e lavorerò alcuni pomeriggi quando Alex tornerà. Ed entrambi lavoreremo un paio d’ore ogni sera dopo aver messo a dormire i bambini (alle 19:00).

Mantenere una routine sarà la chiave del successo.

Aggiornamento 2021

È stato esattamente così 🥳 e sono molto felice di come siamo riusciti a mantenere una routine lavorativa nonostante i cambiamenti mensili di casa e Paese e le varie distrazioni dell'essere in posti nuovi.

Alex ha lavorato leggermente di meno, ma non ha sacrificato nulla.

Per quanto mi riguarda, Prima di partire pensavo che, essendo tra i due quella che guadagna meno, avrei dovuto io sacrificare un po' il mio lavoro. Non è stato così: ho continuato a lavorare tanto, a crescere, ho quintuplicato le entrate e nel 2020, quando il Covid ci ha sorpresi e ci siamo fermati in Nuova Zelanda, ho scritto 4 volumi per la collezione Gioca e Impara con il Metodo Montessori. Dopo tanti anni di durissimo lavoro e pochi risultati, tutti i miei sforzi stanno dando i loro frutti (e ci sono riuscita mentre viaggiavo a tempo pieno!).

Per la serie celebriamo le nostre vittorie, oggi faccio un brindisi a noi! 🥂

Dimmi che cosa ne pensi

Ti è piaciuto? Sei d’accordo? Mi piacerebbe sapere che cosa ne pensi.

Commenti

Valentina • gen 21, 2019

Ciao Carlotta, quello che state per fare mi sembra sì una pazzia, ma lo farei anche io se potessi!! Una curiosità: ma come farete a lavorare se starete visitando e viaggiando? O quando visiterete i posti che volete vedere?

🌸 Carlotta • gen 21, 2019

Domanda appuntata, risponderò presto sul blog :-) Ma in breve, la nostra idea di viaggio è vivere i posti dove viaggiamo, conoscerne la cultura, e visitare anche posti turistici, certo, ma più esplorare una vita diversa. Quindi cercheremo di fare vita normale in un altro Paese :-)

Penso che questi ti piaceranno

La missione de La Tela è accompagnare papà e mamme nel viaggio della genitorialità e dare opportunità a genitori di talento di condividerlo nello Shop.

Nella mia newsletter ti racconto (circa una volta al mese, ma soprattutto quando mi sento ispirata) aneddoti e progetti personali e pensieri a random – nelle precedenti ho parlato del dolore due bambini, del mascherare le nostre emozioni di adulti, di come continueremo a viaggiare questa estate…

Ciao! Ti va di conoscere i miei progetti futuri e la mia ragnatela di pensieri?
Lo so! Anche io sono triste che sia già finito!